writing1-e1278647379622

Nuove professioni digitali: il social content writer

di Eugenia Morato

Content is king, si è sempre detto. Ma forse, mai come in questo 2013 appena iniziato, possiamo dire che “audience is king”. I social media hanno completamente modificato la creatività alla base della produzione di contenuti per il web. Il social content, d’altro canto, ha acquisito un ruolo così strategico nel conquistare le persone da aver richiesto sempre più competenze specifiche.
La competenza di saper parlare al cuore delle persone riuscendo a declinare un concetto nei 140 caratteri di twitter, nella breve didascalia all’immagine di Pinterest o nel testo pensato ad hoc per la community di fan su Facebook.
Nel panorama digital il 2013 si caratterizzerà per plasmare sempre più la professione del social content writer. Una figura che esiste da quando i canali social hanno cominciato a essere usati come strumento di branding e di marketing. Quale sarà, dunque, la novità? La presa di coscienza che essere creativi con le parole richiede il diventare una sorta di “copywriter liquido”. Un alchimista in grado di individuare la giusta composizione di ingredienti a seconda di ogni canale social utilizzato. Mai come in questo momento la creatività fa la differenza tra l’improvvisazione e la strategia che punta all’obiettivo. Il coinvolgimento emotivo dell’audience, il creare un contenuto che genera un reale valore per le persone, qualunque sia il canale. Il portare traffico su un sito o blog grazie alla capacità di saper concentrare in pochi caratteri, e con il giusto mix di parole e immagini, un messaggio rilevante. Un messaggio che può anche essere il migliore di questo mondo, ma che se non riesce a superare l’immensità di contenuti di ogni generare che invadono ogni secondo il web, potrebbe non essere mai stato letto. Non perché senza valore, ma perché – impossibile non rendersene conto – ci vuole un talento speciale nel veicolarlo. Un talento fatto di creatività, di capacità di sintesi e di conoscenza delle dinamiche differenti che animano gli innumerevoli strumenti social.

Commenta tramite Facebook

commenti